venerdì 6 dicembre 2013

Arroz con leche per il Gluten Free(fri)Day


Anche lui se ne e' andato e ha lasciato un grande vuoto, quel vuoto che lasciano le persone che hanno vissuto la vita fino in fondo con energia, con dolore, con sofferenza ma lottando sempre e con la voglia di andare avanti sempre anche quando tutto ti rema contro. Quelle persone che quando nasci c'erano gia' da un bel po' e che ti aspetti che ci siano sempre......

Questo vuoto l'ho provato quando morì la mia bisnonna a 93 anni e di lei mi porto il ricordo del suo sorriso e dei suoi occhi azzurri, dietro i quali si nascondeva un carattere di ferro, che aveva lottato sempre fino in fondo e che sapeva trasmettere energia e quella voglia di vivere che non l'abbandonava mai.

 E lei che era una cuoca bravissima con niente e che non buttava via un avanzo..... tra i tanti piatti superbi faceva anche i tortellini in casa, senz'altro gradirebbe questo dolce semplice ma nutriente fatto con soli tre ingredienti, latte, riso e zucchero, che in casa non mancano mai el Arroz con leche
 La ricetta proviene dal libro di Ferran Adria' La comida de la familia 

Ingredienti per 4
-640 ml latte  io 800 ml
-120 ml  panna
-160g riso
-90 g zucchero
-40 g burro
- 2 cucchiai di cannella
-scorza di mezzo limone biologico

Il procedimenti e' molto semplice:
1 inizialmente mettiamo il latte  in infusione con la scorza di limone per  5 minuti. 
2trasferiamo meta' del latte in una pentolina con il riso e lasciamo cuocere a fuoco lento  per 45 minuti/1 ora,  aggiungendo poco a poco il latte come in un risotto.
3 Dopo 10 minuti aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo spesso per evitare che si attacchi. Se sembra che si asciughi troppo meglio aggiungere del latte 
4 Quando il riso e' ben cotto mantechiamo con il burro e lo disponiamo  in  4 ciotoline e trasferiamo in frigo.
5Al momento di servire si cosparge con cannella 


Con questa ricetta partecipo all'iniziativa 
per saper apprezzare i buoni piatti gluten-free


version en español
Para mi esto es un dulce tan sensillo y tan rico a la vez. Cuando lo probé la primera vez que llegué aqui' me encantó enseguida. Esta receta pertenece al libro de Ferran Adría La Comida de mi Familia 
Ingredientes para 4 personas

-640 ml leche  yo 800 ml
-120 ml nata
-160g arroz redondo
-90g azúcar
-40g mantequilla
-tiras de medio limón
-4 cucharadas canela
Ante de todos poner la leche a infusionar por 5 minutos con las tiras de limón.
En una olla verter la leche con el arroz y dejar cocer a fuego lento sobre 45 minutos/1 hora   añadiendo poco a poco la leche como en un risotto. 
Después 10 minutos añadir el azúcar y seguir removiendo para evitar que se pegue.
Cuando el arroz estará' listo añadir la mantequilla y 5poner el arroz en boles y guardarlo en la nevera.




















11 commenti:

  1. Slurp! Quanto mi piace il riso al latte ! Latte di riso e panna di riso a casa nostra ma lo facciamo sovente.
    Ciao. Kat
    P.S: Ho qualche decennio più di te sicché era la mia nonna ma anche lei aveva 93 anni, occhi azzurri e un carattere inossidabile. Che dolcissimo ricordo...

    RispondiElimina
  2. Comprendo questo vuoto. Io lo riempio con i ricordi. Amo il riso con il latte, è una preparazione che consola e fa star bene. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. l'unica consolazione è che lui è stato un faro nella notte per molti uomini del ventesimo secolo.
    e le nonne sono un patrimonio dell'Unesco, senza discussione alcuna.
    e le tue delizie me le mangerei tutte io se fossero nel mio frigo: non resisto alle tentazioni!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  4. Verissimo Sandra e questo patrimonio ce lo porteremo con noi sempre ;-)
    Baci a te

    RispondiElimina
  5. E' una di quelle ricette che hanno un sapore consolatorio, oltre ad essere buone, adatta per tirarsi su!!
    Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  6. con qualche modifica, questa è una delle mie colazioni!!!

    RispondiElimina
  7. Ilaria, lui ha lasciato un vuoto grande in tutti noi :(
    Da quando sono celiaca questo dolce mi ha salvato dalla malinconia del non dolce, è una super coccola!

    RispondiElimina
  8. Che buono Ilaria, l'arroz con leche, è da una vita che non lo mangio e veramente, ora che ci penso, non l'ho mai fatto personalmente. Eppure è così facile e così buono. Grazie per l'idea :)
    Le persone che non ci sono più e che abbiamo amato continuano a vivere dentro di noi:

    RispondiElimina
  9. copio, copio subito questa ricetta nel mio archivio la volevo fare da tanto tempo, grazie mille. Per me questo non è un gran periodo ed allora guarda Magali ed io che ci siamo inventate per tirarci su di morale, se hai voglia di partecipare ci fai piacere, baciotti e ronron Helga e Magali
    http://patesetpattes.blogspot.it/2013/12/ok-il-prezzo-e-giusto.html

    RispondiElimina
  10. Sono passata per farti gli auguri cara Ila. Ti abbraccio forte! Buon Natale simo

    RispondiElimina
  11. Sono di nuovo qui, hahaha.. ma volevo augurarti un super 2014!!! Un abbraccio, simo

    RispondiElimina