venerdì 7 febbraio 2014

Pollo alla cinese....¿e il paseillo?


Version en español mas abajo
Fara' o non fara' l'ultimo tratto a piedi per arrivare al tribunale di Palma (di Maiorca), la infanta Cristina? Dove dovra' rendere conto davanti al giudice circa la presenza della sua firma su vari documenti incriminati?
Questi sono i titoli dei tabloid spagnoli in questi giorni...
Non se ne puo' piu'!!!
Ma lei quale colpa ha? Quella di essere una moglie innamorata dicono...e di aver firmato senza neanche guardare quello che firmava....capita... quando si e' la moglie di  Iñaki Urdangarin, il genero perfetto del re, che a quanto pare tanto perfetto non era pero'.....
Povero Juan Carlos..
Povero re...
Dopo la caduta con rottura del femore durante una battuta di caccia agli Elefanti, in Botswana tutto e' andato storto...lui si e' dovuto scusare ufficialmente perche' era anche il presidente onorario del WWF
.....e poi gliene sono successe di tutti i colori! E ora che non e' per niente in forma lo vorrebbero far abdicare in favore di Felipe....
Insomma lasciamolo recuperare in santa pace e che la infanta  Cristina faccia o no il "paseillo" a noi non ce ne frega davvero niente e forse neanche a lei ... che tanto dopo sabato  non vedra' cambiare di una virgola la sua vita dorata di sempre.

E ora e' meglio parlare di cucina, di questo piatto di pollo alla cinese che faccio da vari anni e che mi piace sempre parecchio. L'importante e' il taglio delle berdure in bastoncini lunghi e stretti e poi saltare singolrmente ogni singola verdura a fuoco vivo.
e come d'abitudine visto che e' venerdi mi aggiungo ai tanti che partecipano al 100% Gluten Free(Fri)Day





Pollo alla cinese
Ingredienti per 2/3 persone
-500g di petto di pollo
-2 zucchine tagliate in bastoncini lunghi e stretti
-2 carote tagliate come le zucchine
-1 porro tagliato in strisce sottili
-olio evo
-sale 
-salsa di soia 
-maizena

Tagliare prima di tutto le verdure e saltarle in una padella antiaderente, separatamente in modo che terminate le zucchine si passa alle carote e poi al porro. Si riuniscono insieme in un ciotola e si lasciano da parte, mentre si taglia il pollo e si infarina con 2/3 cucchiaiate di maizena, si fa saltare a fuoco vivo con poco olio per 8 minuti circa, si sala e poi si risalta tutto insieme alle verdure per 2 minuti. Si aggiunge 2 cucchiai di salsa di soia e si serve!


Version español
¿Hará el paseíllo o no hará el paseíllo sábado, la infanta Cristina? Ella tiene sólo la culpa de ser una mujer enamorada....

Si porque la "pobre" tiene que declarar enfrente al juzgado de Palma (de Mallorca) sobre el asunto de su marido Iñaki Urdangarin. El yerno tan perfecto del rey, al final no era tan perfecto como parecía!

La infanta parece que firmara unas cartas pero sin saber lo que hacía de verdad. Y por eso es culpable...no puede ser 
Los reales españoles están pasando momentos difíciles...... Después que el rey se cayó y se rompió la cadera durante la cacería de Botswana donde cazaba no pajaritos sino elefantes, mientras seguía como presidente honorífico del Wwf....:-0
Para Juan Carlos este ultimo año ha sido y sigue siendo horroroso porque no se encuentra bien de salud. Además tiene que combatir con los escándalos sobretodo con los  del yerno ....
Por lo tanto dejamos que el rey recupere en paz su salud y a nosotros que la infanta haga o no el paseíllo importa un pimiento, como a ella también creo ¡que seguro después sábado regresará con mucha normalidad a su vida dorada!
Bueno... es mejor si hablamos de comida ahora.... con este plato tan rico que hago hace muchos años, el pollo chino que disfruta el típico corte de las verduras y del pollo en tiritas pero no presume ser un verdadero plato chino quiero decirlo ;-).


Ingrediente para 2/3 personas

-500g de pechuga de pavo cortada en tiritas finas
- 2 calabacines cortados en tiras de 0,5 cm por 5cm
- 2 zanahorias cortadas en tiras de 0,5 cm por 5cm
- 1 puerro pequeño cortado en tiras finas
- aceite de oliva extra virgen
- sal
- salsa de soja
 Empezar cortando las verduras y ponerla a saltear a fuego vivo cada una, en una sartén caliente con 2 cucharadas de aceite. Es importante que cada verdura sea cocida sola y que quede crujiente y no floja. Bueno ahora toca a la pechuga de pollo que después que hemos cortado en tiritas enharinamos con 2/3 cucharada de maicena y echamos en la sartén bien caliente. Salteamos muy bien removiendo a menudo por 8 minutos , salamos y añadimos 2/3 cucharadas de salsa de soja.

10 commenti:

  1. Che delizia: sana, naturale e leggera! Complimenti per la ricetta!

    RispondiElimina
  2. Gulp, momentaccio per la famiglia reale…. ma a noi che ci importa? Invece del tuo pollo saporito e veloce, sì, che ci importa!

    RispondiElimina
  3. buonissimo ilaria! te lo copierò, anche perché questi piatti veloci carne e verdure sono i miei preferiti.

    un bacione!

    RispondiElimina
  4. questo tipo di ricette le adoro! le mangerei ogni giorno senza stancarmi mai! grazie mille e un caro saluto! Sonia

    RispondiElimina
  5. Io faccio la rompina di turno! Occhio alla salsa di soia per noi sglutinati perché contiene frumento.
    Si può tranquillamente sostituire con la salsa tamari garantita gluten free!
    Bellissimi colori nel piatto. Mettono allegria e si sente pure un bel profumino!

    RispondiElimina
  6. Ma che bella ricettina! E il contorno di gossip ci sta a pennello ;-)
    Ciao,
    Alessia

    RispondiElimina
  7. Il problema credo che sia economico, la famiglia reale costa e ha privilegi feudali...in un momento di crisi epocale danno fastidio, e anche un bel po'. Ma noi ci consoliamo con il pollo soeccolare e colorate e pure veloce, bel GFFD!

    RispondiElimina
  8. Ero a Madrid l'anno scorso quando in sordina venivano fuori le prime indiscrezioni... Per me non c'è nulla da fare "chi rompe paga " ovvero chi ha fatto qualcosa di sbagliato deve pagarne le conseguenze.. Ma non sempre è così, mi consolo anch'io con il tuo polletto! Baci

    RispondiElimina
  9. Mentre mi gusto con gli occhi i colori del tuo piatto, che è troppo buono e che rifarò presto, che dire?
    In terra basca magari si fregano le mani, perchè son gli scivoloni della casa reale...
    Certo che essere presidente del WWF e andare a cacciare elefanti in Botswana è fantozziano!
    Concordo con te una persona ricca e privilegiata sarà toccata minimamente da tutto questo...in Italia sarebbe identico.. anzi lo è.
    Consoliamoci con le rciette, che è meglio ;-)
    A rileggerci presto sempre tra ricette e sorrisi :-D

    RispondiElimina
  10. ragazze vi volevo aggiornare sul paseillo ...come ci si aspettava la nostra infanta ha sfruttato fino in fondo i suoi privilegi e il paseillo non lo ha fatto...una volta nella vita in cui poteva apparire una come gli altri....;-)

    RispondiElimina